top of page
  • giulioammannato

IL SIGNIFICATIVO CONTRIBUTO DELLE SCUOLE DI PSICOTERAPIA AL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

Di Alberto Zucconi



L’osservazione naturalistica e le ricerche parlano chiaro: prima del COVID su 100 utenti del Sistema Sanitario Nazionale che nei centri di salute mentale venivano diagnosticati di avere bisogno di sedute di psicoterapia come trattamento di elezione o trattamento congiunto, solo il 15% riceveva quello a cui avevano diritto per la Costituzione Italiana.


Oggi la situazione è ulteriormente peggiorata: un’altra ricerca commissionata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi mostra che a più di 5 milioni di Italiani che hanno bisogno e diritto a ricevere servizi di psicoterapia vedono ignorati i loro diritti. Intanto le scuole riconosciute di psicoterapia con i loro specializzandi che lavorano gratis nei tirocini (e a cui le scuole pagano tutte le assicurazioni) contribuiscono sensibilmente al funzionamento del SS.NN. L’Ordine Psicologi della Lombardia ha fatto una ricerca e calcola che l’apporto di servizi gratuiti dei nostri tirocinanti ammonta nella sola Lombardia a circa 2 milioni di euro annui!! Non erogare trattamenti di elezione con la giustificazione che manchino i soldi per assumere nuovi psicoterapeuti è una vera e propria pazzia che condanna chi ha diritto alle cure a inutili sofferenze e penalizza le finanze del SS.NN. perchè chi non viene garantito il diritto di ricevere il trattamento di elezione ricorre ad altri tipi di cure magari più costose e meno efficaci.


Le scuole private di psicoterapia svolgono quindi un'importante funzione sociale, formano a costo zero per lo stato la maggior parte degli psicoterapeuti, durante l’emergenza COVID hanno erogato gratuitamente trattamenti psicoterapici online al personale sanitario del SS.NN. e per questo sono stati ricevuti e ringraziati dal Presidente Mattarella.


Inoltre il CNSP insieme alla Federazione Italiana Associazioni di Psicoterapia (FIAP) e Società Italiana di Psicoterapia (SIPSIC) organizzano ogni anno congressi internazionali, corsi gratuiti sulla ricerca in psicoterapia e premi giovani per la clinica e la ricerca. Inoltre hanno sviluppato strumenti scientifici per misurare le competenze comuni a tutti gli psicoterapeuti e le competenze specifiche di ogni approccio riconosciuto scientificamente, creato strumenti scientifici per misurare tale variabili e pubblicato i risultati sulla prestigiosa rivista della società internazionale ricerca in psicoterapia. Le scuole hanno numerosi centri clinici in tutta Italia dove erogano servizi di psicoterapia e fanno ricerca e potrebbero essere di grande aiuto allo stato italiano convenzionandosi per offrire all’overflow delle ASL psicoterapia a prezzi politici e fare ricerca sull’efficacia dei trattamenti. Volendo si potrebbe fare benchmarking e valutare la qualità dei servizi erogati nel pubblico e nei centri clinici delle scuole di psicoterapia. Le scuole sono disponibili a dare un aiuto alla risoluzione dell’ingorgo dell’erogazione dei servizi di psicoterapia che dovrà essere risolta in modo definitivo con l’assunzione di un numero sufficiente di psicoterapeuti nel SS.NN.


13 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page