Locandina  FINALE ACP_2022.png

Carissimi soci e colleghi dell'ACP, 

siamo lieti di informarvi che il nostro Congresso quest’anno si svolgerà in modalità mista, online e in presenza, presso la Sala Polivalente Biavati - Borgo Ragazzi Don Bosco, in via Prenestina, 468, Roma, dal 14 al 16 ottobre 2022.

 

Cosa significa per l’ACP il Congresso Nazionale?

 

Il Congresso Nazionale è il momento in cui possono confluire e fluire le differenti esperienze dei colleghi, che lavorano e operano in diverse parti del mondo e in diversi settori.

 

Contaminazione, scambio, riflessione e creatività sono al centro di questa occasione, che rappresenta un'opportunità unica di essere insieme e imparare gli uni dagli altri

 

La scienza, così come l’arte, vive di commistioni. Diventa quindi fondamentale per un professionista del nostro mondo poter condividere le proprie ricerche e i propri risultati nell’ottica della crescita, del cambiamento, dell’acquisizione di nuovi punti di vista e angolazione da cui guardare al proprio lavoro.

 

“In termini etici e morali è imperativo condividere il sapere e aver feedback dagli altri,- sottolinea Alberto Zucconi , raccontando il Congresso Nazionale 2022 - il confronto è imprescindibile soprattutto per un professionista della relazione di aiuto”.

 

Condividere le proprie ricerche e le proprie scoperte è il senso dell’operare in scienza e coscienza sempre, senza eccezione, nell’interesse dei nostri utenti.

Perché il tema delle emergenze?


Il tema del congresso sarà “I Contributi dell’Approccio Centrato sulla Persona nelle attuali emergenze”, tema ampio che certamente potrà accogliere e dare spazio ai diversi contributi dei professionisti della nostra comunità, che sappiamo aver contribuito in modo molto efficace anche nelle emergenze più attuali.

Avremo a disposizione una sala per le plenarie e altre due sale più piccole, questo ci consentirà di avere il venerdì e il sabato tre sessioni parallele in contemporanea

.

“ Siamo tutti reduci da un’ emergenza mondiale come la Pandemia, stiamo affrontando una crisi internazionale, vivendo una guerra che intacca l’illusione della sicurezza Europea, ci troviamo a contatto ancora una volta a contatto con quella che lo stesso Rogers individua come come l’emergenza umana centrale e pressante, il rispetto. Il rispetto della vita umana, che nasce dal contatto, che come tutta la vita non può che partire, non dalle le tue idee, ma dalla tua esperienza. Se io rispetto le varie parti di me, io ho più facilità a rispettare persone diverse da me,  se io ho capacità di contatto con tutte le parti diverse di me,  ho capacità di contatto senza spaventarmi delle persone diverse da me ma anche di forme di vita diverse da quella umana “ così prosegue Zucconi sulla scelta imprescindibile del tema del Congresso Nazionale 2022.

La relazione come possibilità

La relazione opera una magica alchimia di scambio di significati e di emozioni rendendo il processo anche il prodotto. Così a livello fenomenico si dimostra l'importanza della relazione come capacità di contatto con sé stessi e gli altri e il mondo, lasciando agire l’empatia come facilitatrice della congruenza.

 

 

Costi di partecipazione

modalità pagamento congresso .png

Vuoi presentare una proposta  di presentazione al congresso ACP 2022?

 

Utilizza il modulo dell’abstract per presentare la tua proposta:

  • Lecture  in presenza

  • Lecture on line

  • Workshop (solo in presenza)

  • Presentazione di un libro (solo in presenza)

  • Poster  in presenza

  • Poster on line

da inviare entro e non oltre il giorno 20 luglio 2022 alla seguente email: abstractacp@gmail.com

 

Vuoi proporre articolo per il prossimo numero della rivista Da Persona a Persona, rivista di studi Rogersiani?

invia il tuo articolo alla redazione della rivista (vedi norme redazionali) che uscirà nel periodo del congresso in formato elettronico e verrà pubblicata sul nostro sito www.acp-italia.it.

Coloro che sono interessati a rimboccarsi le maniche per divenire parte della redazione sono pregati di manifestare il loro interesse inviando una mail a acprivista@gmail.com.

coloro che nel 2019, 2020 e 2021 avevano inviato loro articoli per la pubblicazione sulla nostra rivista sono pregati di inviarli nuovamente, non vogliamo rischiare di non pubblicare articoli inviati negli anni precedenti.